Nuovo regolamento europeo 517/2014 sui gas fluorati

Sulla gazzetta ufficiale dell'unione europea del 20 maggio 2014 è stato pubblicato il nuovo regolameto sui gas fluorati, entrato in vigore il 9 giugno 2014 e che si applicherà a partire dal 1° gennaio 2015.

Regolamento (UE) n. 517/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, sui gas fluorurati a effetto serra.

La novità più importante riguarda l'introduzione dell'obbligo di verifiche periodiche, da parte di personale certificato, per individuare eventuali perdite degli impianti frigoriferi installati su rimorchi e autocarri di massa superiore a 3,5 tonnellate. La frequenza di queste verifiche dipende dalla quantità di gas contenuta nel circuito frigorifero, espressa in tonnellate di CO2 equivalenti:

  • oltre 5 ton CO2: una verifica all'anno;
  • oltre 50 ton CO2: una verifica ogni 6 mesi;
  • oltre 500 ton CO2: una verifica ogni 3 mesi.

La tabella seguente indica le quantità dei principali gas refrigeranti che corrispondo ai limiti fissati dal regolamento:

Refrigerante GWP 5 ton CO2 50 ton CO2 500 ton CO2
R134a 1430 3,5 kg 34,96 kg 349,6 kg
R404A 3922 1,27 kg 12,7 kg 127 kg
R407A 2107 2,37 kg 23,7 kg 237 kg
R407C 1774 2,8 kg 28 kg 281,8 kg

Ad esempio, il modello SLXe 400 ha una carica di 5,7 kg di R404A, quindi a partire del 1° gennaio 2015 dovrà essere sottoposto a controlli annuali.

Per ogni macchina sottoposta a verifiche periodiche sarà compilato un libretto su cui annotare quantità e tipo di gas contenuto, le quantità di gas aggiunte e recuperate durante i lavori di manutenzione, l'identità dell'impresa che ha provveduto all'installazione e alla manutenzione.

Nel caso sia rilevata una perdita e si provveda quindi alla riparazione, l'impianto andrà ricontrollato entro un mese per verificare che la riparazione sia stata efficace.

Categoria: